Comfort Acustico2018-06-12T11:01:46+00:00

Comfort Acustico

La qualità dell’acustica interna degli ambienti è misurata dai tempi di riverberazione dell’ambiente, dipendenti dalla geometria e dalle caratteristiche di assorbimento acustico delle superfici presenti.
La maggior parte degli ambienti pubblici quali centri commerciali, palestre, aule, piscine ha un fastidioso rumore di fondo dovuto a tempi di riverberazione inadeguati, che affatica l’udito e rende poco comprensibile il parlato.

La normativa D.P.C.M. 5/12/1997 per il benessere acustico degli ambienti prescrive i parametri dei tempi di riverberazione per le diverse destinazioni d’uso degli ambienti.
In tutti i casi la mancata gestione della rumorosità di fondo ha ripercussioni anche sugli aspetti di igiene del luogo di lavoro per gli operatori presenti. (DL 626/94 e DLgsl 81/08)

Il progetto acustico degli ambienti richiede quasi sempre ampie superfici con un buon assorbimento acustico per riportare i tempi di riverberazione ai livelli di benessere prescritti e spesso è la copertura l’unica superficie ampia sulla quale agire per la correzione acustica dell’ambiente.

Le caratteristiche brevettate del lato a vista del pannello next panel modulano l’assorbimento acustico alle varie frequenze con due diversi meccanismi di abbattimento:

  • la risonanza di cavità tra le doghe e il pannello
  • la superficie del pannello in lana di legno mineralizzata, altamente assorbente.

Questo consente di proporre una gamma di pannelli con caratteristiche di assorbimento acustico mirate alle esigenze dei differenti ambienti.

Quadro riepilogativo curve di assorbimento acustico gamma next panel

Fonoisolamento

Anche le caratteristiche di isolamento sonoro della gamma offrono diverse soluzioni, dai 36 ai 48 dB.

I pannelli più prestanti sono anche più pesanti, per cui sulle grandi luci consigliamo di valutare la prestazione di progetto considerando anche gli svantaggi di incrementi del peso sulle strutture.